Harley Benton CST-24HB Tortoise Flame

221

Electric Guitar

  • Design: Semi hollowbody with f-holes
  • Body: Mahogany
  • Top: AAA Flamed maple
  • 3-Piece neck: Mahogany
  • Neck attachment: Set-in
  • Fretboard: Pau Ferro
  • Fretboard radius: 350 mm
  • Frets: 24 Medium
  • Scale: 635 mm
  • Nut width: 42 mm
  • Fretboard inlays: Mother-of-pearl dots
  • Nut: Graphite
  • Body binding: Ivory-coloured
  • Pickups: 2 Roswell LAF AlNiCo-5-humbuckers
  • 3-Way switch
  • Controls: 1 Volume- and 1 tone with push/pull function for coil split
  • Hardware: DLX chrome
  • Bridge: DLX GTB wrapover
  • Machine heads: DLX diecast
  • Colour: Tortoise Flame High-gloss
  • Suitable case available under Article Nr 129350 (not included)
Body Mahogany
Top Maple
Neck Mahogany
Fretboard Pau Ferro
Frets 24
Scale 635 mm
Pickups HH
Tremolo No
Incl. Case No
Incl. Bag No
In catalogo dal Giugno 2015
Numero di articolo 358494
Unitá incluse 1 Pezzo
€ 285
Spedizione gratuita, incl. IVA
disponibile
disponibile

Questo articolo è disponibile in magazino e può essere spedito a breve.

Informazioni sulla spedizione
1

186 recensioni del cliente

A
Una prs per tutti
Anonimo 15.12.2015
Ho acquistato questo modello più che altro per curiosità; da possessore di una PRS volevo testate quanto vicino potesse arrivarci un modello economico, e il fatto che fosse una semi-hollow mi interessava ancor di più.
E' una chitarra che utilizzerò quindi come backup della mia prs, in tutte quelle situazioni dove è preferibile portarsi dietro una chitarra "da battaglia".
Partiamo subito col dire che questa chitarra è letteralmente stupefacente appena tirata fuori dall'imballaggio: non si può credere che per 200 e qualcosa euro si possa tirar fuori un simil prodotto.
Invece la Harley Benton ci è riuscita, e lo ha fatto anche in modo convincente.
Parliamoci chiaro, questa chitarra non può essere in alcun modo paragonata ad una PRS, ma il rapporto qualità/prezzo che ha risulta a mio modo di vedere difficilmente battibile.
Top, manico, body e tastiera sono di buona fattura, e il livello di qualità generale è decisamente alto; la chitarra arriva praticamente accordata, il manico è dritto e non ho riscontrato alcun difetto cosmetico.
Come è ovvio che sia, alcune parti sono fabbricate al risparmio, le meccaniche, il ponte, l'elettronica non sono il punto forte di questa chitarra ma svolgono in maniera onesta il loro lavoro senza risultare in alcun modo difettose.
I pickup sono degli onestissimi Wilkinson, che su suoni clean risultano piacevoli ed equilibrati, mentre sui suoni saturi fanno vedere tutti i loro limiti, risultando a volte poco definiti. Cè da notare come il pickup al manico sia troppo gonfio e scuro, carico di basse, e quello al ponte sia l'esatto contrario, a volte troppo spostato sulle frequenze alte, e privo di quella pancia necessaria sui crunch e sui distorti.
Il ponte pur non essendo regolabile su ogni singola selletta, permette una registrazione delle ottave sufficiente: per avere risultati migliori bisogna investire più soldi, ma andrebbe contro lo spirito di questa chitarra.
Il selettore dei pickup risulta essere a volte poco preciso, e a lungo andare costringe a controllarlo spesso per capire se sia nella posizione corretta o meno.
Il top della chitarra è molto bello da vedere, anche se si intuisce che possa essere ricavato tramite procedimento di Photo Flame; in ogni caso, messa di fianco ad una vera PRS non sfigura affatto.
In definitiva, non posso che consigliare l'acquisto di questa chitarra, non ne rimarrete delusi!
PRO:
- rapporto prezzo/qualità imbattibile
- aspetto da chitarra "premium"
- chitarra bilanciata ed equilibrata in ogni sua parte
- manico comodo e confortevole
- capotasto in grafite
- suoni clean
CONTRO:
- hardware fabbricato in economia
- inlays della tastiera non all'altezza della costruzione della chitarra
- suoni distorti appena sufficienti
- selettore pickup poco preciso
Caratteristiche
Suono
Qualità
5
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

R
Un rapporto qualità/prezzo imbattibile
RicFreak 25.05.2017
Convinto dal tam tam su internet relativo alla qualità delle chitarre Harley Benton ho deciso di provare ad acquistare la CST-24HB.
1) Spedizione e consegna: la chitarra arriva nel proprio pacco trapezoidale di cartone un po' leggero, anche se rinforzato da polistirolo. Ma questo pacco è a sua volta contenuto in un pacco più grande e robusto, con cuscini d'aria per evitare impatti. Valutazione: molto positiva.
2) Condizioni: la chitarra è molto bella e molto ben rifinita. Ci sono un paio di imprecisioni qui e là ma l'aspetto generale è molto buono. Peccato che l'inserimento dei fiorellini nella tastiera sia impreciso, con qualche buchetto che resta aperto e evidente ad un esame più accurato.
Ci sono inoltre residui di polvere bianca sul bordo della tastiera e sul manico. Valutazione: positiva con possibilità di miglioramento.
3) Corde: la chitarra arriva con le corde montate e accordata. Peccato che le corde siano chiaramente vecchie e già ossidate qui e là. Ho dovuto cambiarle subito. Valutazione: negativa.
4) Suono: dopo aver tolto le corde in dotazione, pulito bene la chitarra e rimontato corde nuove, ho provato la chitarra utilizzando lo stesso multieffetto (BOSS GT-8) e gli stessi settaggi che utilizzo di solito. Il risultato è assolutamente positivo, ben oltre le mie aspettative. La chitarra suona alla grande, puliti delicati, distorti aggressivi. Ben bilanciata, la chitarra dà subito confidenza e regala un ottimo feeling. Se proprio volete un "difetto" a volte, splittando il pick-up al ponte entra un certo rumore di fondo, ma molto dipende da come è regolato il multieffetto. La prova della chitarra in diretta nell'ampli va altrettanto bene, suoni molto ben definiti e distinti nelle varie posizioni. Nessun problema con i volumi, il push pull, il selettore. Valutazione: super positiva.

In sintesi:
PRO:
fabbricazione: *** 1/2
estetica ****
meccaniche ****
suono **************************************

CONTRO:
corde ossidate
chitarra impolverata qui e là

In una parola: Compratela!
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

A
Una chitarra sopra le aspettative
Albert_P 21.01.2020
RECENSIONE DOPO UN ANNO DI UTILIZZO!

ANTEFATTO:
Ho cercato per un bel po' una chitarra che potessi portarmi all'università senza troppi pensieri ma che non fosse la solita Squier o Ibanez da 300/400€.
Ebbene, dopo aver provato con molta soddisfazione una simil-Les Paul della Harley Benton a casa di un amico, ho deciso di provare anche io ad ordinarne una di mio gradimento.

COME SI PRESENTA:
L'imballo è stato impeccabile, un po' meno la chitarra.
Appena fuori dalla scatola è immediatamente suonabile con una buona accordata ma necessita comunque di un setup: personalmente ho effettuato la classica taratura di truss rod, action, eliminazione di (poca) ossidazione dai tasti e DAL PONTE.
Se dal palco sembrerà una PRS, da vicino si notano tutti (e tanti) difetti estetici: crepe nella vernice, qualche spot non coperto, binding impreciso, segnatasti molto imprecisi.
NONOSTANTE CIò è una chitarra strutturalmente sana e con geometrie precise, quindi non ci sono manici/ponti/pickups storti, il che è fondamentale.

COME SUONA:
Meglio di quello che ci si possa aspettare da pickups cinesi un po' spompi. La chitarra non solo suona abbastanza bene ma è anche splittabile!
Se collegata ad un buon amplificatore non vi deluderà certamente :)

DOPO UN ANNO:
Dopo un anno di utilizzo vi posso dire che si è comportata molto meglio di diverse chitarre di fascia medio/bassa delle maggiori marche (Ibanez, Squier ed Epiphone). Non ci sono stati cedimenti dovuti all'utilizzo, tutte le viti sono salde, le meccaniche tengono l'accordatura molto bene a patto di saper montare le corde, non c'è alcun tipo di fruscìo dovuto al jack o a saldature strane.

Personalmente la consiglio a tutti coloro che vogliono una chitarra e non vogliono spendere troppo, dai novizi ai suonatori più smaliziati. Si riescono a ottenere regolazioni anche discretamente spinte in termini di action senza che frigga nulla e comunque con un cambio di pickups (che non ho effettuato) penso tenga testa a diverse chitarre di fascia media.
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

e
A prima vista si presenta bene, ma ...
eddylupeeddylupe 06.03.2019
Ho acquistato la chitarra perché mi era piaciuto il colore e la forma. Il prezzo mi sembrava abbastanza conveniente, anche se avevo la consapevolezza che non poteva corrispondere ad un prodotto di qualità. Sono rimasto però deluso poiché, fatta salva la verniciatura che le conferisce un gradevole aspetto, tutto il resto - a mio parere - non appare adeguato al prezzo pagato. Il manico poi é di una fattura pessima, rigato in più punti, con un capotasto da giocattolo. Anche il suono non mi ha soddisfatto, peraltro pur cambiando la posizione del selettore il tono rimane quasi lo stesso. L'ho tenuta giusto per diversificare la mia collezione e la userò in esposizione nella mia stanza.
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso