Top 5 amplificatori per basso 2019

Top 5 amplificatori per basso 2019

Il basso è uno strumento fondamentale nella musica contemporanea. Per percepirne correttamente le maestose vibrazioni, è necessario avere un buon amplificatore. Quali sono gli amplificatori per basso più interessanti usciti quest’anno? Diamo un’occhiata

YouTube

Caricando il video, accetti l’informativa sulla privacy di YouTube.
Per saperne di più

Carica video


Phil Jones Bass Amp Head BP-800

Phil Jones ha sempre creato prodotti dal design unico e originale. Il BP-800 è un amplificatore potente dotato di ben 800 watt racchiuse in dimensioni paragonabili a quelle di un foglio A4. Controlli di tono a 5 bande, due input, due output e una costruzione interamente in metallo: non c’è nulla in plastica, neanche i potenziometri!


Markbass Little Mark Vintage

L’era degli amplificatori moderni per basso inizia con Markbass, pionieri italiani della rivoluzione degli amplificatori digitali, primi ad usare componenti al neodimio. Un look riconoscibilissimo e un sound che è ormai un trademark. Gli amplificatori Markbass hanno un suono caldo e definito e sono dotati di limiter, controlli di tono a 4 bande, valvola pre-amplificatrice e ben 500 watt di potenza.


EBS Reidmar 502

Il produttore svedese EBS è noto in tutto il mondo per gli effetti per basso di qualità eccellente. Pochi sanno che la ditta produce anche amplificatori, come il Reidmar 502 (da 500 watt di potenza) a 2 ohms – permette di dare segnale a ben 4 cabinet da 8 ohm! Controlli di tono a 4 bande con medi semi-parametrici e compressore integrato. Loop effetti, output DI con connessione XLR, leggero e dal prezzo più che onesto.


tc electronic BAM200

Il più piccolo del gruppo ma non per questo il meno potente! 200 watt di pura potenza in un form factor compatto, equalizzazione a 3 bande, master volume e gain, uscita cuffie e DI out. Perfetto per la tasca della gigbag!


Darkglass Alpha·Omega 900 Bass Head

Darkglass offre un amplificatore dal design e dalle funzionalità a dir poco… futuristiche! Famosi per le distorsioni (per basso), hanno unito la filosofia dei loro famosi pedali alla praticità di un amplificatore dotato di due circuiti di distorsione diversi, equalizzazione a 6 bande, compressore, simulazione di cassa con IR custom e 900 watt di potenza.


Qual è il tuo preferito? ? 

Author’s gravatar
La passione di Simon per la musica nasce molto tempo fa, fino a portarlo al diventare arrangiatore, chitarrista e autore di musica auto-prodotta, pubblicata con la sua band, gli Onyria.

Lascia un commento

ANNUNCIO