Concorso Fête de la musique 2020!

Concorso Fête de la musique 2020!

Questa domenica il mondo si appresta a festeggiare il solstizio d’Estate e una delle cose più importanti della vita: la MUSICA! 🪕🎻☀️


Fête de la Musique 🎼

Quest’anno la Fête de la Musique (conosciuta in inglese anche come Make Music DayMusicDayWorld Music Day) sarà diversa dal solito a causa della situazione globale pandemica causata dal CoVid-19 🙏🏻

Nonostante ciò, noi celebriamo e celebreremo la musica al pieno delle forze e con tutta la passione di cui siamo capaci, e anche tu dovresti: potresti vincere un Voucher Thomann, un’ottima opportunità per regalarti un nuovo strumento o un accessorio!

 

Ma… cosa devo fare? 🤔

Semplice! Celebra musica… suonandola! Carica un video in cui suoni un brano musicale (non ci sono restrizioni di genere e tipologia, sii creativo!) – inediti o cover – e caricalo su Facebook o Instagram utilizzando gli hashtags #MakeMusicDay e #ThomannWin.

Il concorso inizia giovedì 18 giugno e terminerà martedì 23 giugno alle 23:59:59. Cinque fortunati vincitori verranno selezionati durante i giorni successivi e contattati privatamente (e annunciati pubblicamente) sul nostro blog, su Instagram e Facebook.

Una giuria selezionerà i 5 vincitori. Non ci sarà un 1°, 2° o 3° posto: sceglieremo semplicemente cinque video creativi, divertenti e originali.

 

C’è qualche requisito particolare? 🧐

I video devono essere caricati in forma pubblica (dai un’occhiata alle impostazioni del tuo post, altrimenti rischi di venire escluso dalla competizione)  su Facebook o Instagram

Troverai Termini & Condizioni di partecipazione cliccando QUI.

 

Premi 🏆

Cinque fortunati vincitori riceveranno, ciascuno, un voucher da 300€!
Hai capito bene, vinceranno ben 5 persone! 🎫

psst: se non l’hai ancora fatto, seguici su Instagram (@thomann.music) e lascia un like sulla nostra Pagina Facebook per scoprire i contenuti a tema musicale più interessanti del web 😉

Buona fortuna! 🍀

Author’s gravatar
La passione di Simon per la musica nasce molto tempo fa, fino a portarlo al diventare arrangiatore, chitarrista e autore di musica auto-prodotta, pubblicata con la sua band, gli Onyria.

Lascia un commento