Sennheiser E 906

1417

Dynamic Instrument Microphone

  • "Evolution" series
  • Especially suitable for electric guitar, snare drum, brass
  • Characteristics: supercardioid
  • 3-Position switch: hi boost, flat, hi cut
  • Frequency range: 40 - 18,000 Hz
  • Sensitivity: 2.2 mV/Pa @ 1 kHz
  • Dimensions: 55 x 34 x 134 mm
  • Weight: 140 g
  • Incl. microphone holder MZQ 100 and pocket
Clip-On Microphone No
Condenser Microphone No
In catalogo dal Febbraio 2005
Numero di articolo 178288
Polar Pattern Supercardioid
Microphone Clamp 1
Dynamic Microphone 1
Mostra altri
€ 177
Spedizione gratuita, incl. IVA
Disponibilità immediata
Disponibilità immediata

Questo articolo è disponibile in magazino e può essere spedito a breve.

Informazioni sulla spedizione
1
4 Classifica vendite

689 recensioni del cliente

A
Pieno e fedele.
Anonimo 02.10.2016
Il Sennheiser E 906 è un microfono consigliato per rullante, fiati, ma soprattutto amplificatori per chitarre elettriche.
Ed è così che io lo utilizzo.
La sua forma a "biscotto" lo rende semplice da appoggiare direttamente all'amplificatore, senza bisogno di aste, lasciandolo pensolare davanti al cono.
Cattura il suono da entrambi i lati, rendendo giustizia all'amplificatore in maniera piena e fedele.
C'è la possibilità di scegliere, inoltre, tra tre posizioni che vanno dall'esaltazione dei toni più alti, al flat, al taglio degli acuti. Scelta utilissima quando si utilizzano diverse chitarre sullo stesso ampli.
Solido, leggero (140 gr), veramente ottimo acquisto per dare voce nell'impianto ai nostri amplificatori.
Non dimentichiamo che anche questo anello della catena che parte dello strumento per arrivare alle orecchie del pubblico è molto importante.
E il Sennheiser E 906 fa questo lavoro egregiamente.
Consigliato per uso LIVE, l'ho utilizzato anche per registrazioni semi-professionali e mi ha sempre dato ottimi risultati.
Caratteristiche
Suono
Qualità
4
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

h
Grande affidabilità sonora
hachett 05.08.2021
Premetto che ho un home studio nel mio garage attrezzato, dovevo registrare la chitarra elettrica dai miei amplificatori valvolari per un sound anni 70 molto analogico, Il microfono riproduce il suono in maniera diretta con diverse opzioni , legate al posizionamento fronte amp, diverse posizioni , diverso suono in frequenza, le registrazioni sono quelle dei 33 giri dell'era Pop Rock. Che dire soddisfatto , nessun contro io ho utilizzato un asta corta .. ma potrei usare il microfono anche senza , utile il selettore incorporato, grazie Thomann, per fornire al qualità per la mia musica ....
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

MM
Woow!!!
Maurizio M 11.03.2021
Microfono da paura!
Utilizzo questo microfono su palchi per concerti live all'aperto.
Non teme confronti.
Lo utilizzo per quello che principalmente nasce cioè per riprendere il suono dagli amply.
Suono caldo, risposta in frequenza quasi lineare e cmq all'ascolto restituisce il suono fedele prodotto dall'amply.
La sua costruzione presenta materiale abbastanza robusto non facilmente distruttibile.
Il suo disegno piatto aiuta ad utilizzarlo anche senza asta microfonica calandolo direttamente dall'amply.
Oltre alla ripresa del suono da amplificatori trova utilizzo anche su altri strumenti.
Questo microfono non può mancare nel proprio parco microfoni.
Consigliatissimo!!!
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

A
Un pezzo fondamentale su ogni palco.
Anonimo 22.02.2017
Se la vulgata vuole lo Shure SM57 come "IL" microfono per chitarre e rullante, l'e906, a mio avviso, lo spiazza in tutto.
Suono più ricco e risposta in frequenza molto più estesa oltre a direzionalità e posizionameno più versatili grazie anche alla geometria costruttiva.
In sostanza, un "must have" per chitarre, rullanti, e percussioni ma si ottengono ottimi risultati anche su trombe, sax e tromboni. Ho visto colleghi usarli anche per coristi e per accentuare la punta di alcune casse da batteria in accoppiata con i D112 dell'AKG, sui tom credo che resti il massimo il buon MD421II dell'omonima marca. Insomma, il nuovo 57 ma con una marcia in più. Unica pecca è la delicatezza. Attenti soprattutto coloro che lasciano pendere il microfono direttamente sul cabinet del'ampli, non è un oggetto che ama essere strattonato a destra e manca.
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

Adatto a YouTube

Consulenza