Behringer Powerplay P16-M Personal Mixer

277

Personal Mixer

  • 16-Channel mixer for many purposes
  • Practical desktop housing
  • Adjustable EQ, volume, panorama (balance), solo and mute per channel
  • 16 Channel selection buttons with LEDs
  • Master volume
  • Master EQ and pan
  • Line Out for additional monitoring
  • Midi In
  • RJ45 In / Thru
  • Cat-5 power supply possible via P16D and P16i
  • Dimensions: 63 x 257 x 134 mm
  • Weight: 0.8 kg
  • Includes power supply unit
  • Matching case: Art.268319 (not included in delivery)
  • Matching tripod holder P16-MB: Art.259404 (not included in delivery)
  • Matching case: Art.490615 (not included in delivery)
In catalogo dal Aprile 2012
Numero di articolo 259403
Unitá incluse 1 Pezzo
Powered by: Power Supply
Integrated Mixer Yes
Limiter Yes
€ 255
Spedizione gratuita, incl. IVA
disponibile
disponibile

Questo articolo è disponibile in magazino e può essere spedito a breve.

Informazioni sulla spedizione
1

277 Valutazioni dei clienti

144 Recensioni

B
Alternativa a sistemi più costosi
Babil 17.04.2017
Quando non si ha la possibilità di contare su un fonico di palco che segua ogni singolo musicista nella regolazione dei propri ascolti si finisce con l'aggravare troppo il lavoro del fonico di sala che, a discapito del buon mix di sala, deve curarsi anche delle esigenze di ascolti sul palco.
Per questo motivo sono "nati" i personal mixer destinati ad un uso più professionale che amatoriale (visti i costi).
Se ne trovano di vari modelli, marche e prezzi e, tra tutti, credo che il sistema P16 Behringer sia decisamente il più performante in relazione al prezzo.
Per le sue caratteristiche di utilizzo e distribuzione (power e audio) via CAT5e lo si può paragonare ai sistemi AVIOM (decisamente più costosi).
Entrambe i sistemi utilizzano convertitori analogico-digitali per la distribuzione dei 16 canali (NB: utilizzano protocolli diversi quindi, prodotti di marche diverse, non sono compatibili tra loro) che vengono inviati ai personal mixer (e qui il singolo musicista può crearsi un suo mix indipendente dagli altri personal mixer).
Nello specifico nel P16-M, a differenza del sistema AVIOM A-16, ogni singolo canale può essere equalizzato (bassi, medi, freq. medi, alti) a proprio piacimento e si ha un controllo limiter sul master.
Il P16-M ha un uscita cuffie e due uscite jack per l'eventuale collegamento a wedge di palco, un entrata ed un uscita midi per fare un back-up delle impostazioni o per la gestione in tempo reale tramite periferiche esterne.
La distribuzione dell'alimentazione funziona esattamente come per i sistemi AVIOM: il singolo trasformatore o l'uscita eternet del distributore P16-D Ultranet (o P16-I), alimentano esclusivamente un'unità (in caso di collegamento di un'unità in cascata - tramite Etenret IN-THRU - la prima riceverà alimentazione dal proprio trasformatore o dal P16-D, la seconda necessiterà di una alimentazione propria - trasformatore esterno in dotazione).
La qualità audio è più che soddisfacente per un utilizzo sia in studio che su un palco e il volume d'uscita in cuffia è più che buono.
Nel caso in cui si utilizzi un mixer della serie X-32, la gestione delle uscite e quindi l'invio dei 16 canali (uguali per tutti i P16-M collegati) non necessita di hardware aggiuntivo (se non il P16-D se si vuole alimentare fino a 8 P16-M via CAT5e).
La latenza nella trasmissione è praticamente nulla o comunque impercettibile anche dall'artista più esigente.
Il prodotto è solido e ben costruito
I tasti per la selezione dei canali risultano un po "duri" e piccoli (se confrontati con quelli di sistemi AVIOM) ma comunque ben utilizzabili.
Ogni mixer P16-M è dotato di quattro piedini in gomma che ne garantiscono un buon appoggio a superfici piane. Sono in commercio anche supporti specifici (P16-M) che ne consentono l'ancoraggio ad aste microfoniche (NB: questi supporti devono essere avvitati con 3 viti - incluse nella confezione - al mixer) mediante staffa (per fissarlo allo stelo dell'asta) o vite (per fissarlo al posto della clip reggi-microfono).
Prodotto decisamente sopra ogni aspettativa.
comfort
Caratteristiche
Suono
Qualità
4
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

A
Prodotto eccellente
Angm 11.12.2021
Personal mixer dalle prestazioni notevoli.
Tutto a portata di mano.
Suonare live ora e' piu' semplice.
comfort
Caratteristiche
Suono
Qualità
1
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

P
Rapporto qualità/prezzo al top
PromoArgo 12.07.2021
Dire che è solido no... Al tatto risulta abbastanza plasticoso, specie le manopole. Però è davvero il più economico per quello che fa! Io lo collego al mio Behringer x32 compact tramite cavo ultranet ed ecco i miei 16 canali pronti all'uso! Se lo usi nei live, come faccio io, dotati di ottime cuffie, altrimenti rischi di non sentire bene, se sei in studio vai tranquillo!
comfort
Caratteristiche
Suono
Qualità
1
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

Z
Fondamentale in studio e Live
Zorzolo 24.07.2019
Per chi vuole allestire uno studio ed offrire flessibilità nel monitoraggio dei musicisti, in accoppiata con un P16I dove far confluire le uscite della DAW, oppure sul palco al prezzo di un monitor ma con la possibilità di offrire ai singoli elementi tutta la flessibilità di scegliere il proprio mix su 16 canali, il P16-M è uno strumento davvero indispensabile ed utile. Rapporto prezzo/prestazioni ottimo, costruito in modo davvero robusto, se avete mixer con uscita Ultranet non fatevelo sfuggire!
Per le situazioni più complesse, è possibile anche la gestione degli automatismi via MIDI, ed offre un uscita per cuffie e Linea stereo.
Provatelo e non ne potrete più fare a meno!
comfort
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

Adatto a YouTube