Behringer DeepMind 12

214

12-Voice Analogue Synthesizer

  • 49 Half-weighted full-size keys
  • Velocity sensitive keys with aftertouch
  • 4 FX engines powered by tc electronic and Klark Teknik
  • 24 oscillators - 2 OSCs and LFOs per voice
  • 3 ADSR generators
  • Switchable 2- or 4-pole low-pass filter per voice
  • High-pass filter
  • 8-Channel modulation matrix
  • 32-Step control sequencer
  • Envelope Depth
  • Key tracking
  • Remote controllable via iPad/PC/Mac, USB, MIDI or built-in Wi-Fi
  • 26 Knobs and one switch per function for direct access to all important parameters in real time
  • 1024 Programme memories
  • Built-in and adjustable Wi-Fi client
  • LC display
  • Dimensions (W x D x H): 822 x 257 x 103 mm
  • Weight: 8.4 kg
  • Designed and engineered in the U.K.
  • Suitable optional bag: Art.479789 (not included in delivery)
  • suitable optional case: Art.416352 (not included in delivery)
Number Of Keys 49
Touch-Sensitive Yes
Aftertouch Yes
Split Zones No
Modulation Wheel Yes
Number of simultaneous Voices 12
Sound Engine Analogue
MIDI interface 1x In, 1x Out, 1x Thru
Storage Medium Internal
USB-port Yes
Effects Multieffect processor
Arpeggiator Yes
Number of Analog Outputs 2
Digital Output No
Display Yes
In catalogo dal Dicembre 2016
Numero di articolo 402983
Unitá incluse 1 Pezzo
Pedal Connections 1x Pedal, 1x Sustain
Dimensions 822 x 257 x 103 mm
Weight 8,4 kg
Mostra altri
B-Stock da € 682 disponibile
€ 739
Spedizione gratuita, incl. IVA
disponibile
disponibile

Questo articolo è disponibile in magazino e può essere spedito a breve.

Informazioni sulla spedizione
1

152 recensioni del cliente

N
Potente e versatile
Nickke 14.08.2017
Mi occorreva un sintetizzatore analogico con almeno 4 ottave di estensione ed aftertouch con cui creare suoni lead per assoli, pad atmosferici e bass lines ritmiche e devo dire che questo DeepMind 12 può fare perfettamente tutto questo e infinite altre cose. Molto semplice da programmare, versatile, dotato di un ricco suono analogico e di una grande quantità di funzioni e controlli da usare creativamente. Possibilità di salvare centinaia di patch e di richiamarle quasi in tempo reale (nel passare alla patch successiva, essendo il percorso audio analogico, resterà poco meno di mezzo secondo di gap). Perfetto sia per ottenere timbriche classiche/vintage che per sperimentare, anche grazie ai numerosi ed ottimi effetti di bordo. Esteticamente si presenta con un look vintage irresistibile: scocca di metallo e fianchetti in legno come da tradizione, ottimo display comodissimo per programmare tutto senza problemi, un po' deboli i cursori.
NOTA: questo synth può fare tanto ma ovviamente non può fare tutto, occorre sempre confrontare le particolari esigenze con ciò che ha da offrire la macchina. Consigliato senza riserve a chi ha bisogno di aggiungere al proprio setup live o studio un synth analogico versatile che suoni bene ad un prezzo ragionevole.
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
5
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

S
Bellissimo synth analogico a 12 voci
Supernoise 13.01.2020
C'è molta diffidenza verso i prodotti Behringer, ma devo dire che il DeepMind 12 risulta davvero una piacevole sorpresa.

Prodotto acquistato con l'offerta Bundle comprensiva di cuffie, stand e custodia morbida a un prezzo veramente conveniente.

Andando al synth, non ha il timbro selvaggio e potente di un DSI Prophet, nè la immediata riconoscibilità di un Korg Minilogue, ma risulta a mio avviso una macchina magnifica per produrre pad stellari e atmosfere avvolgenti. Ha due oscillatori analogici controllati digitalmente, il primo può generare onda rampa e impulsiva a simmetria variabile, mentre il secondo oscillatore genera onda quadra.

Suona come un Roland 106, ma in più dispone di una pedaliera di effetti, che annovera diversi tipi di riverberi, delay, chorus e molti altri effetti, che consentono infinite possibilità sonore. La tastiera è una quattro ottave full size molto piacevole al tatto, con aftertouch.

Su pannello ci sono faders e non le classiche manopole, ma devo dire che l'interazione è divertente. Il sound design richiede un discreto livello di navigazione nel menu, ma il lavoro risulta facilitato dallo schermo molto ampio, su cui sono riportate graficamente le modulazioni dei parametri su cui si interviene. Si possono applicare fino a 4 effetti per ogni suono.

Interessante è la possibilità di utilizzare un iPad per il controllo dei parametri del synth. Non ho ancora testato questa possibilità, quindi non posso dare giudizi sul funzionamento di iPad con DeepMind 12. Fra l'altro, credo che la connettività Wì-Fi sia disponibile soltanto per la versione a 12 voci e desktop.

Il synth dispone di un arpeggiatore che può essere programmato nei minimi dettagli e la funzione hold. Cosa importante, per me che lo utilizzo in collegamento con altri sintetizzatori, ha il midi thru, che facilita molto le cose in alcune circostanze.

Tutte queste caratteristiche per un prezzo veramente imbattibile e per ben 12 voci di polifonia. Non si trovano, per questa fascia di prezzo, ma forse anche per fasce di poco più alte, sintetizzatori capaci di eguagliare la quantità di features offerte da questo synth.

Un contro forse potrebbe essere la mancanza di multitimbricità, che per un sintetizzatore a 12 voci sarebbe stata una features davvero definitiva. Tuttavia, il synth offre moltissimo già così com'è.
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

r
Ne vale la pena!
rsproduction 26.12.2019
Sono passati circa 30 anni da quando ragazzo, acquistai il mio primo sintetizzatore uno Yamaha SY22 interamente digitale, che posseggo tutt'ora. Questo è il mio primo sintetizzatore polifonico analogico ricevuto per il mio 50° compleanno. Ne ho seguito gli sviluppi dai primi rumors e devo dire che a questo prezzo è difficile trovare di meglio anche sul fronte del mercato dell'usato!

PRO:
La costruzione in metallo/legno è superba per questa fascia di prezzo!
Il suono è ricco e complesso nonostante il secondo DCO sia limitato nelle forme d'onda. Ma ciò è compensato dalla polifonia a 12 voci. Ovvero usandolo a 6 voci tale limitazione è superata. Il suo forte sono i tappeti sonori (pads) ma è possibile avere belle patches di LED e di bassi.
La modulation matrix e gli effetti dsp integrati sono l'asso nella manica, permettendo di ottenere una miriadi di combinazioni di modulazioni ed effetti.
Le patch di default sono tante ma non tutte realmente utili a mio modesto parere.
Può competere egregiamente contro i più blasonati synth polifonici analogici!

CONTRO:
Gli effetti digitali usati sul display non molto grande sono un pò ostici da settare ma è possibile usare l'interfaccia grafica su PC e/o iPad.
Riguardo la funzione seq/arp Il sequencer è limitato ma la funzione arpeggiatore torna utile.
La tastiera con "soli" 49 tasti ne limita un po' l'utilizzo live...
Il rapporto segnale rumore in uscita non è il massimo soprattutto se si utilizzano massicciamente gli effetti ma non è tale da dare fastidio anche per suoni poco potenti.

In definitiva ne vale veramente la pena!
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

M
Ottimo in tutto eccetto....
Mileto 12.05.2020
Scrivo dopo circa un anno di utilizzo.
Un synth che ricomprerei ad occhi chiusi.
______________________________
PRO: semplicità ed immediatezza di utilizzo
PRO: effetti a bordo (assurdi!!! solo quelli valgono il prezzo!)
PRO: capacità sonore, dal synth mono semplicissimo alla costruzione di tappeti sonori dinamici e profondi
PRO: rapporto qualità prezzo ineguagliabile. Penso possa valere anche 1500eu
PRO: (anche se non la uso molto essendo di "vecchia scuola") l'app per iPAD rende tutto molto immediato e semplice. Soprattutto l'enorme possibilità di sound crafting permessa dagli effetti.
PRO: infiniti preset.


CONTRO: carattere. Non che non abbia carattere, per carità, ma a volte sento che manca qualcosa a livello di oscillatore. Sono fin troppo perfetti nel suono. Quindi mi trovo spesso a "sporcare" l'output con il detuning o con gli effetti a bordo. Insomma se volete un MOOG prendete un MOOG.

CONTRO: sarebbe stato perfetto se si fosse avuta l'opportunità di utilizzare gli effetti a bordo con input esterni. Come dicevo gli effetti sono un plus enorme per questo tipo di synth.

CONTRO: i cappucci degli slide si staccano facilmente. Occhio a non perderli se usate il synth associato ad una borsa / case.
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso