Arturia MicroFreak

186

Hybrid Synthesizer

  • Touch keyboard with 25 keys
  • Velocity dynamic with polyphonic aftertouch
  • Digital oscillator with synthesis methods like Karplus Strong, Harmonic OSC, Superwave and Texturer
  • Analog state variable filter (-12 dB/oct.) with selectable lowpass, bandpass and highpass characteristics
  • LFO with 6 vibration modes
  • 2 Envelope generators
  • Modulation matrix with 5 sources and 7 targets
  • Arpeggiator
  • Step sequencer with 4 automation tracks and random parameters
  • Paraphonic mode
  • OLED display
  • Mono line output: 6.3 mm Jack (balanced)
  • CV / Gate / Pressure Outputs: 3.5 mm Jack
  • Clock In / Out: 3.5 mm Handle
  • MIDI In / Out: 3.5 mm TRS jack
  • USB port
  • Dimensions: 311 x 233 x 55 mm
  • Weight 1.02 kg
  • Includes 12V DC power supply unit
  • Suitable bag: Article Nr. 485323 (not included)
Number Of Keys 25
Touch-Sensitive Yes
Aftertouch Yes
Split Zones No
Modulation Wheel No
Number of simultaneous Voices 1
Sound Engine Digital Analog Hybrid
MIDI interface MIDI In/Out
Storage Medium Internal
USB-port Yes
Effects 0
Arpeggiator Yes
Number of Analog Outputs 1
Digital Output No
Display Yes
In catalogo dal Maggio 2019
Numero di articolo 457192
Unitá incluse 1 Pezzo
Pedal Connections None
Dimensions 311x233x55mm
Weight 1,0 kg
Mostra altri
€ 329
Spedizione gratuita, incl. IVA
Disponibile fra circa una settimana
Disponibile fra circa una settimana

Questo articolo tornerà disponibile a breve e verrà poi spedito immediatamente.

Informazioni sulla spedizione
1

123 recensioni del cliente

MM
Ottimo synth, peccato per i numerosi bug
Mr. Molletta 10.03.2020
Il motore di di sintesi è potente, ottime possibilità di modulazione e buon sequencer.
Peccato per i bug presenti, ad esempio, quelli riguardanti il midi, la funzionalità midi thru non funziona, il midi out funziona a tratti. Tutti bug noti ad Arturia ma che non ha ancora pushato degli aggiornamenti firmware per risolverli. Tolto questi bug, ottimo prodotto.
EDIT: Con numerosi aggiornamenti Arturia ha ampliato l'offerta di oscillatori e risolto molti bug. Ora è un vero e proprio coltellino svizzero.
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
1
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

DD
Unico della sua specie...
Dr. Die 16.03.2021
Premettendo che sono un principiante nel mondo dei synth (ma ho messo le mani su parecchi sintetizzatori analogici, digitali e semi-modulari) e che l'utilizzo è per la maggior parte casalingo, devo dire che il microfreak è uno strumento affascinante...ha una quantità di possibilità incredibile per uno strumento di queste dimensioni, sicuramente va valutato partendo dal prezzo di vendita, ma ha veramente un quantitativo di features inquietante....alcune magari non immediatamente utilizzabili ma molte altre davvero interessanti.
La costruzione mostra qualche neo sui materiali dello chassis sopratutto ma in definitiva è adeguata al valore e alla tipologia di strumento.
E veniamo ai due pro più clamorosi del microfreak:
1-usabilità: a mio parere è davvero molto molto intuitivo una volta che si sia letto rapidamente il manuale e premettendo una conoscenza BASICA della sintesi sonora (in questo caso non solo sottrattiva)....forse serve solo un pò di pratica per la tastiera capacitiva (che di contro offre possibilità di modulazione nuove ed interessanti usando la superficie di contatto delle dita) ma il resto fila abbastanza liscio...

2-il supporto di Arturia: in meno di un anno hanno implementato noise, vocoder e altri 3 motori nuovi griffati Noise Engineering....oltre a un lavoro costante sul firmware....direi 10 e lode!!!

Personalmente per il rapporto prezzo/qualità non lo venderei mai, ci ho aggiunto anche il microfono originale per il vocoder (anche qui genialata mettere il mic con uscita cuffie sull'attacco per non perdere la possibilità di usare cuffie).

In definitiva....è molto ricco e stimolante, diverso da tutto quello che c'è in commercio sia sul suo livello di prezzo sia su altri livelli superiori...può davvero portare una ventata di follia e novità alle vostre produzioni in un formato compatto, simpatico e user-friendly....il supporto costante di Arturia non può che far lievitare la valutazione e sinceramente mi ha entusiasmato (trovarsi ogni tot un motore di sintesi completamente nuovo è molto carina come cosa)!
Va però sempre valutato del suo ambito....siamo sotto i 300€ di costo ed è un'idea di synth nel complesso piuttosto sperimentale...confrontarlo con macchine full Analog da 1500 è fuori luogo.

Detto tutto ciò personalmente lo consiglio, non fosse altro in rapporto al prezzo che ha è una macchina "nuova", ben supportata e interessante!
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

S
Fantastico!
Storm3003 10.11.2021
Sintetizzatore estremamente versatile e con svariate particolarità uniche. Nonostante le dimensioni sprigiona un incredibile potenza sonora. Si riesce sempre a trovare qualcosa di completamente inaspettato tenendo viva l'ispirazione. L'ultimo firmware lo rende ancora più incredibile. Consigliato a chiunque, sia per chi deve iniziare che per utenti esperti che sentono il bisogno di esplorare nuovi orizzonti sonori. La tastiera può sembrare "strana" ma si suona meravigliosamente bene ed aggiunge un ulteriore particolarità in più che lo distingue dal resto dei miei synth. Pienamente soddisfatto.
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

S
Geniale
Salvino 25.05.2021
a mio modesto parere gli ingegneri Arturia si sono superati in questa piccola macchina. Rapporto prezzo qualità imbattibile.
Punti di forza: Matrix modulation, Tastiera, Sequencer
Punti deboli: Suono poco ricco di armoniche, Filtro analogico poco efficace, necessita di effetti esterni per scolpire e dare profondità alle patch
uso
Caratteristiche
Suono
Qualità
0
0
Segnala un abuso

Segnala un abuso

Adatto a YouTube