Top 5 sintetizzatori del 2018

Top 5 sintetizzatori del 2018

Il 2018 è stato un anno importante per i sintetizzatori (analogici e digitali). Ecco la nostra personalissima classifica, da prendere come una scelta basata sulla soggettività, sui dati di vendita e sulla popolarità dei prodotti. Il video lo trovate a fondo pagina!


Elektron Digitone

Il Digitone degli svedesi della Elektron è un sintetizzatore da tavolo digitale ad 8 voci con sequencer integrato e dotato di quattro tracce synth, tutte equipaggiate con algoritmi FM variabili e quattro tracce MIDI aggiuntive. Le tracce MIDI possono inviare fino a 8 note per accordo, incluse informazioni sulla velocity, lunghezza delle note, pitch bend, aftertouch e CC (control change). Ognuna delle 8 tracce sequencer ha un arpeggiatore, lunghezza individuale, sequencing polifonico, micro-timing e piena gestione dei trigger indipendenti. Ogni parametro può essere automatizzato in modo da cambiare al susseguirsi degli step. Possibilità infinite ad un prezzo competitivo!


IK Multimedia UNO Synth

Con l’UNO Synth IK Multimedia, nota per i software per DAW, tastiere MIDI e prodotti per smartphone, si butta nel mondo dei sintetizzatori hardware . L’UNO Synth è un sintetizzatore analogico monofonico in formato desktop con step sequencer integrato e tastiera a 2 ottave con implementazione MIDI completa. Grazie alla parte digitale del synth, è possibile avere a disposizione 100 slot memoria, 80 dei quali liberamente sovrascrivibili. Tutti i parametri del sequencer possono essere automatizzati. Questo sintetizzatore è anche mobile friendly: può essere alimentato tramite cavo USB o con 4 batteria AA.


Moog Grandmother

Il Moog Grandmother trapianta i moduli vintage Moog modulari in un sintetizzatore compatto che combina suoni anni ’60, una tastiera da 2 ottave e mezzo, patchpoints Eurorack, oscillatori Minimoog e possibilità di patchare il sintetizzatore a piacere. Equipaggiato con i moduli Mixer CP3, Filter 904, Envelope Generator 911, VCA 902 e Hall Spiral 905, questo prodotto permette di ottenere sound leggendari senza prosciugare il conto in banca acquistando i moduli separatamente.


Prophet X

Il nome “Prophet” richiama subito alla mente un sintetizzatore speciale che si è fatto strada negli anni ed è responsabile di suoni e dischi leggendari. Il Prophet X porta avanti il nome del suo predecessore con dignità e audacia, modernizzandosi ed equipaggiandosi con una parte bi-timbrica a 8 parti stereo (16 parti mono), un processore dei suoni completamente rinnovato che lavora con due strumenti sintetizzati a 16 bit e 48 kHz contemporaneamente, due oscillatori digitali ad alta risoluzione e filtri analogici. Con 150 GB di suoni a disposizione realizzati dalla 8DIO, è difficile volere qualcosa di più. Disponibile in varianti da 61 e 76 tasti (Prophet XL).


Yamaha MODX6

Come il fratello maggiore Montage, il MODX combina i sintetizzatori AWM2 e FM-X ad un prezzo competitivo. Il MODX è disponibile in varianti da 61, 76 e 88 tasti. MODX6 e MODX7 sono equipaggiati con tasti non pesati, mentre il MODX8 ha tasti pesati. Tutti i sintetizzatori sono compatibili con i suoni Montage, Motif XS/XF, MOXF e, tramite software di conversione gratuito, anche con la serie DX e TX. Tutte e tre le varianti hanno un punto in comune: sono leggerissimi da trasportare. Il MODX6 pesa solo 6.6 kg!

 


Cosa ne pensi dei sintetizzatori che abbiamo scelto? Ne possiedi uno, o lo hai provato? Lasciaci un commento e facci sapere cosa ne pensi!✍️  

Author’s gravatar
La passione di Simon non nasce dal nulla: da quando era in fasce, i suoi genitori l’hanno introdotto allo splendido mondo dei Queen, Led Zeppelin.. e anche gli ABBA!

2 commenti

    Un’osservazione…sino a qualche anno fa esistevano le megaworkstation con trilioni di giga di memoria che cucinavano e ci dormivi dentro…oggi per fare un set di suoni con tutti i synth necessari una stanza inizia a non bastare più…sbaglio?

    Infatti! Basta solo pensare alla MC 303, 128 voci di polifonia …
    Ad oggi quasi ogni sinth è monofonico …
    Per non parlare della qualità dei materiali.
    I ♥ My DOMINION1 !!!
    MFB BERLIN ROCKS!

Lascia un commento