Ottoni e fiati: 5 consigli per principianti

Ottoni e fiati: 5 consigli per principianti

Il tuo strumento a fiato è l’estensione della tua anima musicale. Non è solo uno strumento su cui eseguire semplici note: è qualcosa che permette l’espressione completa di un musicista, con una gamma di sfumature dinamiche a dir poco incredibile. Con una tecnica esecutiva abile infonderai vita emotiva in ogni singola nota. I primi passi mossi su uno strumento a fiato sono un evento emozionante. In cosa consiste l’approccio e la generazione del tono? Quali sono i primi passi sensati da fare? Lasciati consigliare da noi; beneficia della nostra gamma di prodotti pensati per i principianti. E infine, dai una letta ai preziosi consigli che abbiamo raccolto per te qui sotto. 

#myfirstinstrument ?


Non esiste strumento a fiato (o aerofono) per cui l’approccio, la respirazione e la generazione del suono non svolgano di per sé un ruolo decisivo. Una colonna d’aria viene fatta vibrare nello strumento soffiandovi aria. La lunghezza della colonna può essere modificata utilizzando le valvole, le alette o i fori per le dita. Sembra una relazione complessa tra le varie parti, e fa presagire un controllo del corpo, dell’emissione di fiato e della bocca da non sottovalutare. Non preoccuparti: con una giusta guida e tanta pratica ce la potrai fare anche tu!

 

1. Respirazione

Una delle abilità fondamentali per suonare strumenti a fiato è la corretta respirazione. Senza l’inspirazione e l’espirazione rilassate e ad un buon supporto, difficilmente sarai in grado di suonare note melodiose e gradevoli sulla tromba, sul sassofono, sul flauto o su qualsiasi strumento a fiato. È meglio allenare prima la tecnica di respirazione senza lo strumento: inspira profondamente nello stomaco e poi, sostenuto dal diaframma, espira in modo uniforme. La pressione dell’aria dovrebbe rimanere costante. Il tuo strumento diventa quindi l’amplificatore che modella il suono della tua colonna d’aria.

  • Inspira profondamente ma facilmente nello stomaco; usa la respirazione diaframmatica.
  • Espira di nuovo in modo uniforme, sostenuto dal diaframma, formando una colonna d’aria.
  • Regola il flusso d’aria attraverso lo stomaco, il torace, i muscoli della schiena e il sistema muscolo-scheletrico.

Wie man eine Tuba benutzt meme

 

2. Applicazione

Per dirla molto approssimativamente, parliamo del contatto tra la tua bocca e il bocchino dello strumento a fiato. L’approccio o posizione delle labbra viene ottenuta “modellando” e allenando la bocca, i muscoli del viso e del collo. Non devi premere con forza sul bocchino: dovrai invece lavorare con una pressione appena sufficiente volta ad ottenere un bel suono con un attacco stabile.

  • Trova la giusta posizione per le labbra sul bocchino in modo che non fuoriesca aria
  • Allena in modo accurato e continuativo i muscoli delle labbra, della bocca e del viso, costruisci i muscoli laddove non presenti
  • Non farti venire i crampi, cerca di utilizzare metodo e non metterti in testa da subito di emettere fiato per un minuto intero!

 

3. Prova finché non inizierà a suonare bene

Nello sport, il riscaldamento e lo stretching sono una cosa ovvia. I muscoli e le articolazioni devono essere riscaldati con cura, i tendini delicatamente allungati: condizione importantissima e fondamentale per evitare infortuni e poter migliorare le proprie prestazioni. Lo stesso vale per te come musicista: i muscoli respiratori, i muscoli della bocca e delle labbra e altro ancora devono essere riscaldati. In fin dei conti, sei un atleta musicale!

YouTube

Caricando il video, accetti l’informativa sulla privacy di YouTube.
Per saperne di più

Carica video

 

4. Posizione delle dita e chiavi

Le chiavi degli strumenti a fiato non sono di per sé particolarmente difficili da comprendere. Piuttosto, si tratta di imparare a memoria le singole chiavi a quali note corrispondano, combinando il tutto con l’insufflazione dell’aria per generare determinate note. La cosa migliore da fare è partire da una tabella di diteggiatura per lo strumento che hai scelto, facendosi ovviamente affiancare da un docente qualificato. All’inizio, suona i toni e le melodie più semplici possibili e memorizza gli accordi nella tua memoria musicale.

YouTube

Caricando il video, accetti l’informativa sulla privacy di YouTube.
Per saperne di più

Carica video

 

5. Obiettivi fattibili e uno schema chiaro in mente

Ha perfettamente senso imparare con un piano ben delineato: con obiettivi realizzabili, , ogni singolo step raggiunto ti motiverà ulteriormente. La pratica regolare è una parte essenziale della tua routine d’apprendimento, ma ti ricordiamo di non esagerare in modo da evitare tensioni, crampi o addirittura vesciche sulle labbra. La regola collaudata è: 30 minuti al giorno invece di tre ore e mezza e poi nulla finché le labbra non guariscono.

rescue my horns Meme Musik

 

Quale strumento a quale età?

Una delle domande più frequenti è: da quale età i bambini possono iniziare a suonare gli strumenti a fiato? E soprattutto, quali devono scegliere in base all’età? Il fattore determinante è la dimensione del corpo, motivo per cui le informazioni sull’età specifica sono un po’ vaghe, ma consentono un orientamento approssimativo.

  • Flauto: età di inizio tra i 7 ei 10 anni, non prima dell’età della scuola primaria
  • Tromba: età di partenza intorno agli 8 anni; dopo la caduta di tutti i denti da latte
  • Sassofono: età di partenza dai 10 ai 12 anni circa, per gli impazienti anche dagli 8 anni
  • Del fagotto, oboe, corno etc ne parleremo tra qualche anno ?

Ha senso, almeno all’inizio, che i bambini siano guidati da un insegnante di musica esperto e pedagogicamente preparato. L’istruzione professionale nella postura corretta e l’apprendimento strutturato e motivante sono importanti in modo che non subentri frustrazione e blocco dell’apprendimento. Il nostro team sarà lieto di assisterti; troverai tutti i dettagli di contatto a questo link.

 

Strumenti e accessori per principianti

Gli strumenti entry-level ormai sono proposti a prezzi molto popolari, permettendo a tutti di dedicarsi alla musica. A seconda dello strumento a fiato che scegli, puoi aspettarti prezzi diversi: un flauto dolce è più economico di un flauto traverso, una tromba o un fagotto. Ricorda però che la spesa per uno strumento di qualità è un investimento nel tuo futuro musicale.


? Trova i prodotti da noi raccomandati cliccando su questo link


Prendi in considerazione anche gli accessori corrispondenti, ad esempio i prodotti per la pulizia, l’olio per valvole o il grasso per sughero, il leggio e infine materiale per il trasporto dello strumento (gig bag, custodia semplice o custodia rigida). Attrezzati bene e arriverai a destinazione rilassato.

 

Le guide online di Thomann ?

? A questo link troverai le nostre guide online, utili per una gran varietà di strumenti musicali!

 

Un consiglio da professionisti: siamo a tua disposizione

Se hai domande sulla gamma di strumenti, accessori, bocchini adatti ai principianti, ance per sassofono e altro, puoi sempre contare su di noi. I colleghi dei reparti specializzati per strumenti in legno e ottoni non vedono l’ora di aiutarti, e senza alcun impegno!

La regola di base per tutti gli strumenti è che la loro dimensione deve essere basata sulla struttura corporea e sullo sviluppo del bambino. Pertanto, al momento dell’acquisto, il consiglio di un insegnante esperto o una visita presso i reparti specializzati del nostro negozio a Treppendorf, dove i nostri dipendenti aiutano i nuovi musicisti a fare la scelta giusta, è l’ideale.

Se non puoi passare, puoi chiamarci, utilizzare la nostra live chat su thomann.de o inviarci un’e-mail. Tutti i dettagli di contatto dei reparti e dei rispettivi specialisti sono elencati a questo link.

Strumenti a fiato | Contatti

☎ (+49) 9546 9223 26

? brass@thomann.de

? Fai un tour virtuale del reparto su thomann.de

… oppure dai un colpo di telefono al nostro reparto italiano, al numero +390636154709 


Dove trovarci

Musikhaus Thomann
Hans-Thomann-Str.
96138 Burgebrach / Ortsteil Treppendorf

Indicazioni stradali

 

Fachabteilung Blastinstrumente bei Musikhaus Thomann

Il tuo feedback, le tue domande

Hai qualche domanda? Suoni già uno strumento a fiato e vuoi aggiungere qualche consiglio in più alla nostra lista? Non vediamo l’ora di leggere i tuoi commenti! ✌️ 

Author’s gravatar
La passione di Simon per la musica nasce molto tempo fa, fino a portarlo al diventare arrangiatore, chitarrista e autore di musica auto-prodotta, pubblicata con la sua band, gli Onyria.

2 commenti

    Buonasera. Ho acquistato il Yamaha YFH-631 G Flugelhorn in Sib, e premetto che sono un principiante che ancora sta cercando di imparare a far uscire le prime note.
    Mi stavo chiedendo da che nota a che nota più o meno arriva lo strumento?
    E a cosa serve questa levetta che allunga e accorcia due tubi ad essa collegata? Malgrado di tanto in tanto la aziono non trovo una modifica nel suono.

Lascia un commento

ANNUNCIO